PRESENTAZIONE- "ho smesso di tremare" (il manuale)

VUOI SAPERNE DI PIU' ? CLICCA QUI



SAI GIA' TUTTO SUL POSITIVE SELF TALK ANTIPANICO E VUOI FRUIRNE RAPIDAMENTE ? CLICCA QUI



HAI VISITATO QUESTE PAGINE PER PURA CURIOSITA' ED ORA STAI PER USCIRNE?
NON FARLO PRIMA DI AVER GETTATO UNA OCCHIATAQUI!!


DUE PAROLE...TANTO PER ESSERE CHIARI (leggi)





Il Positive Self Talk Antipanico in TV

Il sito più completo sugli attacchi di panico

Ciao a tutti, benvenuti sul sito più completo sugli attacchi di panico


Più di 140 articoli che trattano l'argomento, ed in più una soluzione.


Il manuale dove viene illustrato il Positive Self Talk antipanico ideato dal Prof. Alexandre M. Simonet.

Prima di pensare di servirvene però, date una occhiata ai numerosi articoli che lo riguardano e che sono contenuti in questo blog. 
Dico questo perché quando si intraprende un percorso è bene conoscere a fondo la strada che si intende percorrere. Avere una idea della sua autorevolezza e delle serie fonti che ne parlano, da un punto di vista psicologico tende a rafforzare la convinzione che si sta facendo la cosa giusta, aumentando la predisposizione a far si, che una data terapia, rimedio, cura, metodo che dir si voglia, accresca in maniera esponenziale le probabilità di una sua maggiore efficacia.

Positive Self Talk Antipanico download-scarica

A scanso di equivoci vi ricordo che l'originale manuale del Prof. Alexandre M. Simonet  intitolato -Ho smesso di tremare- lo si può scaricare esclusivamente da questo blog e dai seguenti siti:


http://positivethink.jimdo.com/
http://curadipanico.org/




A maggior garanzia dell'autenticità del manuale, controllate le date dei più vecchi articoli apparsi su questo blog e noterete che non c'è niente di precedente nel web che abbia trattato questo argomento. 

Avviso di moderazione dei commenti

Ci scusiamo con l'utenza, ma causa continui e ripetuti atti di vandalismo, siamo stati costretti a sottoporre a moderazione i commenti che fin dalla nascita di questo blog sono sempre stati liberi.
La situazione tornerà alla normalità non appena le autorità preposte individueranno e puniranno i responsabili dei suddetti atti, dei tentativi di diffamazione e della violazione parziale del nostro copyright relativa alla pubblicazione di falsi testi messi in rete che per essere più credibili contenevano alcuni frammenti del manuale originale.

In attesa che la situazione sia tornata alla normalità, vi invitiamo ad ignorare tutti i testi che potreste reperire al di fuori di questo canale ufficiale in quanto, oltre che inutili potrebbero risultare persino dannosi. 

Il Positive Self Talk Antipanico si basa su diversi fattori, e uno di essi è la PNL (programmazione neuro linguistica) messa a punto per la specificità degli attacchi di panico da un team di esperti, ed incorporata nel manuale in sequenze logiche poste in determinati punti chiave del testo.

In ragione di ciò, la lettura di queste estrapolazioni, risistemate alla bene e meglio da incompetenti potrebbe causare effetti indesiderati o addirittura opposti a quello che il manuale si prefigge di ottenere.

L'originale e genuino manuale del Prof. Simonet può essere scaricato in totale sicurezza solo da questo sito.

Continuate a seguirci e grazie per la comprensione.

Lo staff.

Attenzione!!! Anonimi stanno mettendo in rete falsi testi sul Positive Self Talk Antipanico

                                               Attenzione!!!

Stanno circolando sul Web false versioni del Positive Self talk Antipanico del Prof. Alexandre Simonet.

L'unico vero e genuino manuale lo si può scaricare solo da questo sito (controllate il numero di articoli che lo riguardano e le date di pubblicazione) e dal sito: Curadipanico.org

Tutto il resto è paccottiglia, messa in giro ad arte per creare confusione, o speculazione.

Non lasciatevi ingannare!! Non ci riterremo responsabili di queste incaute letture e dei danni che esse potrebbero provocare.

POSITIVE SELF TALK ANTIPANICO, YOUTUBE E DIFFAMAZIONE

Ci risiamo, ancora una volta l'ennesima, il lavoro del Prof. Simonet Alexandre viene esposto al bersagliamento dei soliti noti sul WEB. Il WEB, un posto dove anche chi non ha nessuna voce in capitolo può dire la sua, persino chi non ne avrebbe la minima autorità o competenza.
Oggi infatti basta improvvisarsi autore di Blogs o "filmaker" su youtube, per potersi permettere di gettare discredito su chiunque, anche su coloro che hanno dedicato tutta la loro vita ad una causa specifica con competenza e dedizione.

Dunque, dopo aver hackerato le sue pagine di Wikipedia che erano la in bella mostra da anni, come tutti coloro che ci seguono da lungo tempo potrebbero testimoniare, determinandone con questi ripetuti attacchi la cancellazione, da parte degli amministratori di Wikipedia esasperati dai sapienti vandalismi che avevano completamente sovrapposto la realtà con la finzione, ora le multinazionali del farmaco ed i loro prezzolati emissari, hanno cominciato la loro azione distruttiva persino su Youtube, cercando di diffamare ed insudiciare il Positive Self Talk Antipanico ed il nome del suo ideatore.

Peccato per loro però che la gente sappia leggere ed anche solo su questa piccola piattaforma multimediale, questo piccolo Blog che rappresenta solo la millesima parte di ciò che si può trovare in rete relativamente al lavoro svolto dal professor Simonet, può trovare tali e tante prove di indubbia fonte, in grado di dimostrare la genuinità di ciò che qui si tenta di far conoscere con impegno costante e la falsità di coloro che questo impegno vorrebbero annullare per il conseguimento dei loro sporchi fini, che praticamente si traducono in + pazienti che soffrono+medicine e psicoterapia che si vende = più guadagni per loro.

NON FATEVI RAGGIRARE DA QUESTA GENTE CHE HA TUTTO L' INTERESSE DIVENIATE DEGLI ZOMBIES DA POTER MANIPOLARE A PIACIMENTO!!!!

Guardate come sono brutti, sporchi e tristi gli autori di quei video che su Youtube dichiarano di soffrire di attacchi di panico. Sono solo dei farabutti in cerca di notorietà che con il loro pessimismo cercano di togliere la felicità anche a coloro che al contrario di loro saprebbero trovarla, perché sempre alla ricerca di una soluzione, di una speranza. Speranza che questi derelitti hanno già perso da un pezzo e della quale con una sorta di "invidioso disfattismo" vorrebbero privare anche gli altri!!

State alla larga da alcuni video di Youtube sugli attacchi di panico

Circolano purtroppo alcuni video su Youtube, girati da mediocri personaggi che dichiarano di soffrire di attacchi di panico. Questi imbecilli, sono solo a caccia di notorietà, e con il loro operato rischiano solo di creare confusione ed incertezza per quanto riguarda un disturbo che con ogni mezzo tutti coloro che hanno dedicato la loro vita a contrastarlo, tentano di far capire che liberarsene è la cosa più semplice del mondo, una volta che si è capito come riuscirvi.
Il triste messaggio che queste ambigue persone trasmettono, al contrario é triste e distruttivo. Sono individui pessimisti e negativi, che non essendo in grado di contrastare cio' che li affligge, pensano che tutti gli altri debbano essere come loro e con la loro negatività rischiano di travolgere anche tutti coloro che avrebbero delle serie chances di liberarsi dal problema in tempi rapidissimi. Questo nella migliore delle ipotesi, perchè in effetti la probabilità che si tratti di falsi video, atti solo a farsi notare, è elevatissima, dal momento che é altamente improbabile (seppur possibile) che una persona colta da una forte crisi di panico, in quel momento pensi ad auto-filmarsi.
Questi individui, che nulla di positivo apportano alla causa, tentano solo di conseguire audience per i loro banali filmati e anche nei loro commenti non c'è nulla di costruttivo.
Oltre a quelli citati, i motivi che li spingono a creare tali video possono essere molteplici, ma cio' che mi ha convinto che essi nascondano un duplice fine, é il fatto che quando qualcuno vi apporta un suo commento personale di carattere costruttivo, tali persone vengono offese ed ingiuriate o gli viene sistematicamente vietato di pubblicare ulteriori commenti, come se cio' impedisse alla cupa atmosfera generata da questi video, di continuare ad ottenere i risultati nefasti desiderati dai loro autori.